Direttore Sanitario:      
Dr. Alessandro Tamagnini      

Le onde d’urto focalizzate sono ormai entrate nella prassi terapeutica delle patologie tendinee infiammatorie e sono utilizzate con successo in campi di applicazione sempre più ampi. Da oltre 10 anni, pubblicazioni e lavori scientifici eseguiti in tutto il mondo, confermano ed amplificano l’efficacia delle onde d’urto focalizzate utilizzabili sia in campo terapeutico (ESWT) che in terapia del dolore tramite trigger point (TPST).

Le onde d’urto sono onde pressorie che vengono concentrate in un volume focale definito. Utilizzate, ad alte energie, nella frantumazione della calcolosi in urologia, ad energie molto inferiori trovano impiego in ortopedia e fisioterapia nel trattamemto delle tendinopatie e nella terapia del dolore. A seconda delle energie applicate si possono ottenere effetti biologici differenti, dalla rottura delle aggregazioni calcifiche alla riattivazione dei processi riparatori ed analgesici.

    Possiamo così raggruppare le patologie efficacemente affrontabili con onde d’urto:

               Ortopedia:
  • Epicondiliti
  • Epitrocleiti
  • Periartriti della spalla
  • Tendinite calcifiche e non
  • Tendinopatie del ginocchio
  • Rachialgie


  • Borsiti
  • Contratture muscolari
  • Stiramenti muscolari
  • Pubalgie
  • Rizoartrosi
  • Pseudoartrosi
  •                Urologia:
    • Induratio Penis Plastica